DFP Header Area

Gli Ospreys lanciano la loro difesa alla Magners League

Guinness PRO12 Editor

27 Aug 2010

Tags

Gli Ospreys non solo sono la prima squadra ad aver vinto la Grand Final della Magners League la scorsa stagione, ma sono anche diventati la prima partecipante al torneo ad aver conquistato il titolo per tre volte.

Oggi il capo allenatore Sean Holley ha fissato per il suo gruppo una nuova sfida: diventare la prima squadra a riuscire nella difesa del titolo, conquistando due Magners League di fila.

I gallesi inaugureranno la nuova stagione, dopo aver conquistato quella passata in modo così strabiliante, con la vittoria sul Leinster all’RDS di Dublino a fine maggio, con una impegnativa visita a Ravenhill contro l’Ulster venerdì 3 settembre.

La scorsa stagione Tommy Bowe segnò la meta che valse il bonus nel trionfo di Belfast di aprile per 38 a 27, uno dei quattro successi in terra irlandese su cinque incontri raccolti dagli Ospreys. Quella vittoria esterna fu assai preziosa per la formazione di Holley, che riuscì a conquistare il playoff casalingo con i Glasgow Warriors che consentì di raggiungere la Grand Final di Dublino nella quale Ryan Jones e compagni si imposero per 17 a 12 sul Leinster.

“Abbiamo vinto la Magners League per tre volte e questa è di certo una grande soddisfazione, ma non possiamo adagiarci sugli allori” ha dichiarato Holley, “dalla prima edizione della Celtic League nel 2001, nessuno è riuscito a difendere il titolo conquistato e per questo noi cercheremo in tutti i modi di riuscirci in quella che considero una delle stagioni più difficile per compiere un’impresa del genere”.

“E’ una sfida gigantesca ma sappiamo che è raggiungibile e per questo dobbiamo impegnarci al massimo”.

“E’ più difficile difendere un titolo che conquistarlo? Suppongo che da campione in carica si sia maggiormente sotto tiro dalle altre formazioni che vogliono prendere il tuo posto. Questo è certamente un complimento ed, è innegabile, anche una buona posizione nella quale trovarsi. Abbiamo addosso la maglia gialla e gli altri devono venire a togliercela di dosso perché a noi questa condizione piace e ci vogliamo restare”.

L’ingresso delle due formazioni italiane porterà a un’espansione del calendario a 22 giornate, che precederanno i Playoff e la Grand Final in maggio e Holley è consapevole che servirà uno sforzo immenso ai suoi uomini per ritagliarsi una fetta di storia della Magners League.

“Credo che la scorsa stagione abbia ampiamente dimostrato quanto competitivo sia diventato questo torneo. E da questa stagione la Magners League lo sarà ancor di più perché le due nuove formazioni italiane rappresentano una grande incognita per tutti, i Glasgow Warriors sono orami una forza dominante e i Cardiff Blues avranno certamente voglia di riscattare un’ultima stagione che non ha messo in mostra pienamente le reali potenzialità del gruppo” ha dichiarato Holley.

“Questi club arriveranno ai nastri di partenza determinati a fare bene e a loro aggiungo anche l’Ulster che si è mosso egregiamente sul mercato durante l’estate. Poi ci sono “i soliti sospetti”, e noi crediamo di essere tra questi, con Munster e Leinster in cima alla lista”.

“Ci sono poi da notare che segnali di miglioramento sono arrivati da ogni club: Connacht e Dragons si sono rese protagoniste di un’ottima stagione e sono certo che gli Scarlets saranno determinati a tornare grandi. Insomma, è senza dubbio un torneo molto equilibrato che sarà probabilmente deciso dagli scontri diretti e da quelli programmati nella finestra internazionale”.

Gli Ospreys riceveranno i campioni d’Italia di Treviso nella prima partita interna della nuova stagione (seconda giornata) e Holley è convinto che l’ingresso delle due formazioni italiane contribuirà alla crescita della qualità tecnica della competizione e aumenterà l’interesse nei confronti di un torneo che cresce ogni anno.

I vincitori della Magners League

2002 – Leinster
2003 – Munster
2004 – Scarlets
2005 – Ospreys
2006 – Ulster
2007 – Ospreys
2008 – Leinster
2009 – Munster
2010 – Ospreys