DFP Header Area

Aironi e Benetton: e’ l’ora della doppietta

Guinness PRO12 Editor

30 Sep 2010

Tags

Sarà una due giorni di fondamentale importanza quella che attende le due italiane venerdì e sabato in Magners League.

Un’occasione ghiottissima per realizzare la prima doppietta celtica di questa prima storica stagione “allargata”. A Monigo (venerdì, con calcio di inizio alle 19.05) il Benetton Treviso ha infatti tra le mani la grande possibilità di tornare alla vittoria dopo il prevedibile ko di una settimana fa contro i Cardiff Blues.

Il match contro i Dragons è una sfida difficile ma senza alcun dubbio alla portata della truppa di Smith che ha dimostrato in più di un’occasione, soprattutto tra le mura amiche, di essere formazione dalle mille risorse. Atteso il pubblico delle grandi occasioni, spinta fondamentale per poter sperare in un risultato positivo.

Sabato sera inoltre, allo Zaffanella di Viadana (calcio di inizio sempre alle 19.05) gli Aironi di Franco Bernini ospiteranno l’Edimburgo in quella che potrebbe trasformarsi nella grande festa del rugby italiano. Nonostante i tanti infortuni e le due brutte sconfitte subite contro Scarlets e Ospreys, i tuttineri italiani dispongono del potenziale per raccogliere la prima vittoria in questa Magners Legaue e, soprattutto, hanno acquisito nelle prime quattro giornate, ritmo ed esperienza per avere la meglio di una squadra che scende nello Stivale forte di una grande vittoria sul Leinster. Non sarà facile, è chiaro, ma è un’opportunità unica per centrare il prestigioso obiettivo.

Una doppia vittoria delle formazioni italiane toglierebbe inoltre gli Aironi dall’ultimo posto della classifica proprio alla vigilia della lunga pausa di Coppa, regalando poi ai lombardo-emiliani una ghiotta chance di staccare i Dragons in classifica, visto che al rientro (weekend del 22 e 23 ottobre) il calendario proporrà proprio Dragons-Aironi. Potrebbe insomma essere davvero una grande giornata per il rugby italiano: un weekend che entrerebbe di diritto nella storia del movimento ovale del Belpaese.

Ma sarà un grande fine settimana di rugby per tutte le Unions celtiche. A cominciare dal derby d’Irlanda tra il Leinster, sotto pressione a causa delle tre sconfitte raccolte nei primi quattro turni di campionato, e il Munster capolista. Palcoscenico di prestigio sarà l’AVIVA Stadium di Dublino che potrebbe festeggiare anche il nuovo record di spettatori per una singola partita di regular season di Magners League. Attenzione e spettacolo assicurato anche negli altri due big match di giornata: quello del Cardiff City Stadium tra Cardiff Blues e Connacht, rispettivamente terza e quinta in classifica, e l’altro derby (quello gallese) tra Scarlets e Ospreys, seconda e sesta. Incontri di equilibro assoluto che potrebbero favorire l’Ulster, che venerdì attende a Ravenhill dei Glasgow Warriors in piena emergenza e potrebbe approfittare del passo falso di alcune squadra per fare un notevole passo in avanti in classifica.

Enrico Borra
Rugby!Editore e Direttore