Per gli Aironi la sfida con i Dragons è una grande occasione

Guinness PRO12 Editor

21 Oct 2010

Tags

Lombardo-emiliani attesi a Newport per una sfida cruciale. Treviso nella tana del Munster per un confronto impossibile?

E’ una grande occasione per gli Aironi di Franco Bernini quella che offre il sesto turno di Magners League con lo scontro di Rodney Parade contro i Dragons di Paul Turner. A Newport infatti gli italiani si giocano sabato pomeriggio alle 18.30 locali (diretta su Dahlia alle 19.30) la coda della classifica con i gallesi che hanno perso ben 8 volte nelle ultime 9 uscite. L’ultimo ko in ordine di tempo il pesantissimo 18 a 40 subito proprio di fronte al pubblico amico contro la corazzata Tolosa nella seconda giornata di Heineken Cup. L’ultima vittoria è invece datata 12 settembre, quando i rossoneri hanno riscattato la sconfitta subita a Galway nel primo turno di Magners League con una convincente vittoria casalinga per 23 a 11 sui Galsgow Warriors. La cabala è però a loro favore perché a Rodney Parade i Dragons non perdono tre incontri consecutivi dal 2007. Geldenhuys e compagni sono invece alla ricerca della loro prima vittoria assoluta dalla costituzione della franchigia Aironi e quella di sabato potrebbe essere la ghiotta occasione per violare un tabù che inizia a dare fastidio. Sarà, senza alcun dubbio, la madre di tutte le battaglie per la formazione italiana che, a questa prima vittoria, ci è arrivata già due volte davvero molto vicina: contro l’Ulster nel debutto casalingo dello Zaffanella e, soprattutto, nell’ultimo turno di torneo celtico contro l’Edimburgo.

La sorprendente Benetton Treviso vuole invece confermare i passi da gigante fatti in questi ultimi mesi di confronti internazionali a Limerick, nella tana del Munster. La formazione di Smith conosce bene i rossi irlandesi e, soprattutto, il clima che si respira a Thomond Park perché ha affrontato i due volti campioni d’Europa nella Heineken Cup della scorsa stagione ma non le basterà certo l’esperienza per contrastare lo strapotere dell’attuale leader di classifica. Una sfida proibita quindi che affascina però i biancoverdi per il prestigio dell’avversario, per il lusso della cornice e, soprattutto, perché in palio ci sono punti preziosi che renderebbero una classifica già straordinaria, semplicemente strepitosa.

Di grande interesse anche gli altri incontri di Magners League in programma nel weekend. A cominciare dai due derby: quello gallese tra i Cardiff Blues e gli Scarlets, e quello irlandese tra il Connacht e il Leinster di Schmidt rinvigorito da due turni da sogno di eurocoppe. Dovrebbe essere un turno favorevole agli Ospreys campioni in carica, attesi a Firhill dai dei Glasgow Warriors che potrebbero certificare il ritorno nei piani alti della classifica da parte della formazione di Sean Holley. Trasferta anche per l’Ulster, appaiata ai Cardiff Blues in seconda posizione, che volerà a Edimburgo per sfidare gli scozzesi.