Ultimo turno con gli Aironi ago della bilancia

Guinness PRO12 Editor

6 May 2011

Tags

Allo Zaffanella arrivano gli Ospreys che sperano ancora nella qualificazione ai playoff.Treviso vuole chiudere in bellezza contro Glasgow

Il destino consegna tra le mani degli Aironi l’opportunità di riscattare una stagione non proprio eccezionale con un match contro gli Ospreys decisivo per le sorti della Magners League. Allo Zaffanella arrivano infatti venerdì sera (calcio di inizio fidato per le 20.05) gli Ospreys bisognosi di punti per sperare di proseguire in semifinale la difesa del titolo conquistato a Dublino lo scorso anno. La truppa proveniente da Swansea dovrà necessariamente fare i cinque punti e per la franchigia lombardo-emiliana questa è una colossale opportunità per mostrare al circolo celtico i progressi degli ultimi mesi. Se Geldenhuys e compagni riuscissero a frenare la rincorsa gallese, impedendo ai bianco-neri di conquistare il bonus con facilità, da Dublino si placherebbero in parte le critiche di scarsa competitività che qualcuno ha provato timidamente a far arrivare alle orecchie di David Jordan (si vocifera da correnti scozzesi). Volontà italiana a parte, rimane però il fatto che gli Ospreys arrivano a Viadana con la necessità di fare bottino pieno e questo è un bel problema. Con Munster già concentrato sulla semifinale di Thomond Park e i cugini del Leinster qualificati e, salvo suicidi dell’ultima ora e mezza (i dubliners attendono all’RDS i Glasgow Warriors), anche sicuri di ospitare l’altro big match di post season, la bagarre è tutta per il secondo e terzo posto, che vede anche Ulster, Cardiff Blues e Scarlets in lotta per evitare le ferie anticipate. La sconfitta a Newport nel recupero di venerdì ha complicato non poco le cose agli uomini di Dai Young che ora sono costretti a vincere sul non semplice campo degli Scarlets (la cui qualificazione è appesa ad un filo) per sperare di conquistare un pass per i playoff. Potrebbe non bastare però, perché anche nel caso di una vittoria con bonus degli Ospreys allo Zaffanella, i Blues si ritroverebbero appaiati in classifica ai cugini ma scavalcati in virtù del +133 in differenza punti che Jones e compagni possono vantare. Anche l’Ulster, che lontano dalle mura magiche di Ravenhill ha sempre mostrato qualche problema di troppo e vola a Rodney Parade per affrontare gli incandescenti Dragons, non può permettersi distrazioni: 63 punti non sono certo pochi ma nel caso di una doppia vittoria di Ospreys e Blues, anche Ruan Pienaar e compagni si ritroverebbero con le valigie in mano.