Treviso troppo forte per gli Scarlets

Guinness PRO12 Editor

1 Oct 2011

Tags

BrendanWilliamsScarSB

Treviso bissa la vittoria di una settimana fa contro Glasgow ottenendo il primo successo casalingo della stagione nel RaboDirect PRO 12 battendo gli Scarlets.

 

Treviso mantiene alto il livello del suo gioco, bissando la prestazione di Firhill che ha regalato agli italiani la prima vittoria all'estero della sua storia e si sono dimostrati troppo forti per gli Scarlets di Nigel Davies risalendo la classifica.

Kris Burton si conferma ancora una volta perfetto al piede con dieci punti, sbagliando solo un piazzato, mentre le mete decisive arrivano dai trequarti  Ludovico Nitoglia e Brendan Williams.

La meta nella ripresa di Liam Williams e i cinque punti dell'estremo di Dan Newton non sono bastati ai gallesi per evitare la quarta sconfitta in cinque match.

Partono forti gli ospiti, ma Newton sbaglia un piazzato, imitato poco dopo da Burton, che però poi non sbaglierà più. I primi punti sono degli Scarlets, ma il cartellino giallo a Rhys Thomas intorno alla mezz'ora permette prima a Burton di impattare il risultato e poi a Nitoglia di marcare la prima meta della partita. Ottima azione di Brendan Williams che spacca la difesa gallese e ovale a Nitoglia che porta Treviso sul 10-3.

Il match però rimane equilibrato e la reazione gallese arriva a inizio ripresa con Lee Williams che passa all'omonimo Liam l'ovale da schiacciare in meta e la trasformazione di Newton impatta il match.

Il nuovo vantaggio di Treviso arriva ancora una volta dai piedi di Burton prima che Brendan Williams intercetti l'ovale che permette al giocatore di correre fino in meta e dare alla Benetton il doppio vantaggio di 20-10.

Un altro errore di Newton al piede è il canto del cigno degli Scarlets, che non riescono a recuperare e per la difesa del Treviso è facile portare a casa la seconda vittoria stagionale.