Aironi di cuore oltre il Connacht

Guinness PRO12 Editor

7 Jan 2012

Tags

Si parte con gli Aironi che passano in vantaggio 3-0 grazie a una punizione messa tra i pali da Luciano Orquera dopo 4′ di gioco, dopo che il Connacht ha avuto un buon possesso, ma non è riuscito a sfondare.

Subito un altro fallo degli irlandesi e Orquera continua il suo ottimo momento al piede e porta i padroni di casa sul 6-0. Un fallo di Jeats, al 13' manda Jarvis sulla piazzola, ma sbaglia. Una bella fiammata di Pizarro manda gli Aironi in avanti nuovamente e una nuova scorrettezza del XV di Galway rimanda Orquera in piazzola e l'italoargentino non sbaglia.

La reazione del Connacht è bella, impegnano nella metà campo difensiva gli Aironi, ma alla fine Giulio Toniolatti si salva annullando in area di meta. Il match è equilibrato, Connacht controlla di più l'ovale, domina territorialmente, ma mostra molti limiti nel trovare gli spazi, mentre gli Aironi fanno un gioco più veloce, sfruttando le individualità per risalire lungo il campo, anche se soffrono l'intraprendenza degli irlandesi.

Al 38' bella azione degli Aironi, l'ovale viene fatto viaggiare bene da Orquera al largo e Furno costringe gli irlandesi al fallo che costano cartellino giallo per Rogers e occasione in avanti per i padroni di casa, che però sprecano con un'ostruzione che chiude il primo tempo sul 9-0 per gli Aironi, quando l'ultima offensiva dei padroni di casa finisce con una palla tenuta alta nell'area di meta.

La ripresa inizia alla grande per gli Aironi. Buco ottimo di Sole, pessima difesa del Connacht, azione che prosegue a un passo dalla linea di meta e alla fine è Sinoti a sfondare per la meta che porta il punteggio sul 14-0 per i padroni di casa con Orquera che centra il palo.

Una meta che sembra colpire pesantemente gli ospiti e gli Aironi continuano a fare male, ancora con Sinoti e Masi che sfondano una difesa in confusione e al 46' una punizione dà la possibilità a Orquera di allungare ancora il vantaggio. Al 50' arrivano i primi tre punti per gli ospiti da piazzato centrale di Jarvis. Pochi minuti e Orquera riporta a +17 gli Aironi dopo l'ennesimo fallo irlandese.

Al 55' Staibano picchia un avversario a palla lontana e si prende un giallo che lascia i padroni di casa in inferiorità per dieci minuti.

L'ultimo quarto, quindi, inizia con il Connacht che cerca di tornare in partita sfruttando la superiorità numerica, mentre gli Aironi sono chiamati a difendere e far passare più velocemente possibile questi dieci minuti. Si salvano due volte i padroni di casa, con Connacht che arriva corto e alto sulla linea di meta, anche se gli ospiti continuano a spingere pericolosamente, ma l'ennesimo errore e la buona difesa permette ai lombardo-emiliani di mantenere i 17 punti di vantaggio.

Che diventano 14 al 67', ma l'inferiorità costa poco agli Aironi che hanno poco più di dieci minuti per difendere le due mete di vantaggio.

Il finale è tutto del Connacht che attacca per 10' consecutivi, ma alla fine la buona difesa degli Aironi e i troppi errori degli irlandesi fissano il risultato sul 20-6 per i padroni di casa che, così, vincono il terzo match stagionale.