DFP Header Area

Sorpresa Aironi, superato il Munster

Guinness PRO12 Editor

11 Mar 2012

Tags

Un grande primo tempo degli Aironi, segnato dalle mete di Nicola Cattina e Gabriel Pizarro, permette agli Aironi di ipotecare un successo che nella ripresa Luciano Orquera con i suoi calci sigilla mantenendo a distanza il ritorno di Munster.

Per gli Aironi è la quarta vittoria stagionale, ma quello con Munster è sicuramente lo scalpo più importante raccolto finora.

Munster ha la possibilità di sbloccare il risultato al 4’, ma da posizione centrale dentro i 22 Deasy sbaglia la punizione concessa per entrata laterale di Pizarro in ruck.

Sono così gli Aironi a piazzare il primo colpo al 7’. Pallone recuperato dentro i 22 difensivi, Sinoti con uno slalom risale il campo e mette sul piede avanzante gli Aironi fino a quando Tebaldi indovina un grabber alle spalle della difesa di Munster su cui si fionda Nicola Cattina, che batte sullo sprint l’ala di Munster Hurley e segna la sua prima meta in Pro 12.

Da posizione defilata Orquera non trasforma, ma è 5-0 Aironi. L’apertura si rifà al 15’ centrando i pali su punizione: 8-0. La mira di Orquera non è invece precisa al 20’ quando prova un drop da oltre 30 metri colpendo però male l’ovale. Nove minuti più tardi anche Munster mette i primi punti sul tabellone con un calcio piazzato di Deasy: 8-3.

La seconda meta arriva comunque al 38’ con una lunga azione chiusa da una combinazione tra i due centri Pratichetti e Pizarro con l’italo-argentino che evita un paio di placcaggi e resiste anche all’ultimo tentativo di Duncan Williams prima di allungarsi in area di meta. Orquera trasforma agevolmente per il 15-3. Risultato con cui si va al riposo perché Munster vanifica la propria ultima occasione con un’ostruzione.

Munster si ripresenta in campo con una nuova apertura: Keatley (terzo miglior marcatore del RaboDirect PRO12) prende il posto di Deasy. Gli irlandesi si buttano subito in attacco, ma il primo affondo svanisce per un pallone perso in avanti. Un sealing off di Mafi viene invece punito con un preciso piazzato di Orquera che permette agli Aironi di portarsi sul 18-3 all’8’.

Munster torna in partita al 20’ grazie a una meta tecnica concessa dopo due falli della mischia ordinata nero-argento all’altezza dei 5 metri. Keatley trasforma per il 18-10.

Ci pensa ancora il piede di Luciano Orquera dalla lunga distanza al 26’ ad allungare nuovamente il punteggio punendo un nuovo fallo in ruck di Munster, questa volta ad opera del nazionale irlandese David Wallace, al rientro dopo l’infortunio subito nel test-match contro l’Inghilterra prima del Mondiale: 21-10.

Al 33’ è però ancora Munster a colpire, con una lunga azione alla mano che impegna la difesa degli Aironi fino a quando Mafi non trova un comodo varco. Keatley trasforma per il 21-17.

Un errore degli Aironi riporta in attacco Munster, ma questa volta la difesa nero-argento resiste e costringe Botha a perdere l’ovale.

Gli Aironi provano a giocare il vantaggio perché al largo c’è un netto vantaggio numerico ma Pizarro non tiene il passaggio di Tebaldi e riconsegna il possesso agli ospiti. Dalla mischia sui 22 Munster apre il gioco poi Keatley prova un calcio-passaggio verso Hurley che risulta di poco lungo e termina in rimessa laterale.

Sole vince la touche successiva e negli ultimi due minuti una lunga serie di pick and go nasconde il pallone al Munster fino a quando gli irlandesi non commettono un fallo in ruck che segna la fine dell’incontro.