Connacht supera gli Aironi a tempo scaduto

Guinness PRO12 Editor

22 Apr 2012

Tags

FetuVainikoloConAirSB

Un calcio dell’impassibile Matthew Jarvis regala al Connacht la vittoria per 19-16 sugli Aironi nella RaboDirect PRO12.

Nell'ultima partita della loro storia fuori casa gli Aironi sembravano destinati al successo grazie alla coppia azzurra formata da Quintin Geldenhuys e Luciano Orquera. Ma un Connacht in ottima forma non si arrende, rimonta dal 16-3 del primo tempo prima dello show finale firmato da Jarvis. Un successo, il terzo consecutivo, che potrebbe regalare a Connacht la miglior prestazione di sempre nella RaboDirect Pro 12, mentre per la squadra italiana è un mesto addio alla competizione.

I primi minuti sono comunque di predominio degli Aironi e al 13’
Orquera concretizza la supremazia con un drop che centra i pali: 0-3.
Gli irlandesi restano comunque in zona d’attacco e al 20’ trovano il pareggio con Nikora che trasforma la punizione guadagnata dalla mischia ordinata: 3-3. Al 24’ gli Aironi riprendono però il comando.

Bella combinazione tra Pratichetti e Sinoti, che taglia la difesa avversaria e arriva a pochi passi dalla linea di meta; dopo un paio di fasi ravvicinate, Keats riapre l’ovale e alla fine è Geldenhuys a schiacciare in meta. Orquera trasforma: 3-10. La stessa apertura degli Aironi aggiunge altri 3 punti pochi minuti dopo centrando i pali su
punizione: 3-13. Al 34’ un placcaggio pericoloso ai danni di Pratichetti dà la possibilità a Orquera di centrare ancora i pali: 3-16.

Nella ripresa, al 20’, arrivano i primi punti del secondo tempo e li segna Connacht con un piazzato di Nikora: 6-16. E’ ancora il piede di Nikora a muovere il tabellone al 28’ per il 9-16. Al 34’ gli Aironi rimangono in inferiorità numerica per il giallo a Redolfini, reo secondo Davies di aver fatto crollare volontariamente la maul avversaria. Connacht continua a premere, prova ad allargare l’ovale su O’Halloran ma non trova spazio, allora torna verso il centro e su un pallone vagante il pilone Ah You si ritrova l’ovale in mano e di potenza va a schiacciare. Nikora trasforma e pareggia la partita:
16-16. All’80’ arriva la beffa clamorosa. Mischia cinque metri dentro la metà campo di Connacht, Davies fischia punizione contro gli Aironi.

I padroni di casa, con il tempo ormai quasi scaduto, provano a piazzare approfittando del forte vento a favore e il destro di Jarvis si spegne proprio in mezzo ai pali per dare la vittoria ai padroni di casa 19-16.