DFP Header Area

Zebre a un passo dalla vittoria

Guinness PRO12 Editor

28 Sep 2012

Tags

Il primo successo della franchigia federale sfuma nel finale contro i Glasgow Warriors.

Dopo un vantaggio per un placcatore scozzese che non rotola le Zebre al quinto minuto decidono di andare per i pali da posizione centrale. Orquera trasforma portando in vantaggio la formazione di Gajan.

All’undicesimo l’arbitro fischia un fallo contro l'attacco scozzese. Garcia centra da prima della linea di metà campo centra i pali allungando il parziale. Zebre in attacco con un’ottima azione di Sarto sul lato destro che rompe un paio di placcaggi; l'azione si sposta al centro con la meta di Orquera che penetra la linea difensiva nero-azzurra. L'apertura trasforma per il 13-0.

L’apertura scozzese al piede con un calcio alto e profondo manda a vuoto Sinoti che non cattura la palla al volo: la carambola porta Swinson in meta al ventunesimo minuto dopo l’aiuto del TMO.

L'arbitro gallese ammonisce Cristiano al 22' per un placcaggio pericoloso non chiuso. Le Zebre rimangono in 13 uomini per alcuni minuti quando Bergamasco subisce l'ammonizione per non essere rotolato via da un placcaggio. Al trentesimo un altro fallo contro i Warriors in attacco. Orquera centra i pali tra i fischi scozzesi: l'apertura bianconera riporta le Zebre oltre il break.

Su una mischia ai 5 metri italiani con introduzione di Chillon avviene un ingaggio anticipato delle Zebre: l'introduzione passa agli scozzesi. La mischia dei Warriors avanza portando l’ala canadese Van der Merwe a schiacciare l'ovale contrastato da Sarto, dopo un altro intervento del TMO. Da posizione decentrata altro errore per Jackson. Rientrano Cristiano e Bergamasco a ristabilire la parità numerica nel finale di tempo.

Orquera prova a innescare Sarto al largo con un calcetto ma l’ala padovana manca di poco la presa. Sull'azione susseguente sulla metà campo Van der Merwe trova un varco e, zoppicante per un problema muscolare, dopo aver superato il placcaggio di Sarto, riesce ad innescare Morrison per la facile meta solitaria. Jackson questa volta trasforma per il primo vantaggio scozzese col quale si conclude un buon primo tempo.

La seconda frazione di gioco si apre con un altro fallo contro gli scozzesi: Orquera va per i pali dai 40 metri e centra i pali e porta il risultato in parità dopo 6 minuti. Scozzesi in attacco nei primi 10 minuti del secondo tempo, pochi palloni giocabili per le Zebre che difendono con ordine recuperando un altro pallone in ruck.

Al ventunesimo c’è un fallo contro la linea difensiva delle Zebre nei 22, gli scozzesi vanno per i pali con Jackson che sbaglia ancora e il punteggio rimane in parità. Pressione dei Warriors nei 22, ma gli scozzesi perdono nuovamente il pallone in avanti. Il pack bianconero subisce il fischio dell'arbitro gallese Hodges e il nuovo entrato Horne va per i pali riportando in vantaggio i Warriors al ventiduesimo. La gara si chiude con la touche degli scozzesi che controlla il possesso nell'ultimo minuto di gioco e fissa il finale 22-19.