Zebre, pochi cambi per gli Ospreys

Guinness PRO12 Editor

3 Oct 2012

Tags

Christian Gajan, Direttore Tecnico delle Zebre, ha ufficializzato la formazione che venerdì sera scenderà in campo allo stadio XXV Aprile di Parma alle ore 19.05 italiane per affrontare i campioni in carica, i gallesi Ospreys nel sesto turno della RaboDirect PRO12.

La buona prova di Glasgow ha fruttato il primo punto in classifica ma è costata cara a livello di infortuni con diversi giocatori acciaccati costretti al forfait per la seconda gara casalinga davanti al pubblico dello stadio XXV Aprile; out due delle tre aperture titolari: Buso ed Orquera, entrambi per distorsione alla caviglia.

Mancheranno anche Pace e Cristiano: sarà Caffini a prendere il posto del torinese in terza linea. Recuperato invece il pilone Perugini che andrà inizialmente in panchina.

Rientra Venditti all’ala dopo il turno di riposo, mentre per dodici quindicesimi c’è la conferma nella formazione iniziale che affronterà i gallesi.

Tra i trequarti l’australiano Halangahu confermato ad estremo dove ha ben figurato in Scozia soprattutto nella gestione del gioco.

Il giovane Sarto, autore del break che ha portato in meta Orquera contro i Warriors, va in panchina lasciando il suo posto all’ala a Venditti, sul lato opposto confermato Sinoti.

Garcia sarà il capitano delle Zebre e partirà come di consueto da centro; al suo fianco Pratichetti. In mediana lo staff tecnico conferma Chillon a mediano di mischia affiancandogli il livornese Chiesa all’apertura.

Invariata la prima linea rispetto alla gara scorsa con Aguero pilone sinistro, Giazzon tallonatore e Redolfini pilone destro. Conferme anche in seconda linea coi due italo-sudafricani Geldenhuys e Van Vuren.

La terza linea sarà formata da Bergamasco, Caffini e dal sudafricano Van Schalkwyk a numero 8.

In panchina, dopo il loro esordio assoluto di venerdì scorso in RaboDirect PRO12 ritroviamo Tripodi e Martinelli, insieme all’esperienza di Festuccia, Perugini e Sole. Unico parmigiano della sfida sarà il flanker Ferrarini pronto a subentrare dalla panchina.