PRO12rugby
PRO12Rugby
RaboDirectPRO12
1383708679.1677ed0.d6b06615bfda408eb39293eaa71538f9

Zebre, la rimonta sfuma sulla piazzola

Guinness PRO12 Rugby Editor

24 Sep 2016

TAGS

Italiano
Mandatory Credit ©INPHO/Giuseppe Fama

Buon inizio delle Zebre che mette subito pressione sui Cardiff Blues e dopo tre minuti di gioco obbliga i gallesi al tenuto nei propri 10 metri e Carlo Canna non sbaglia il primo piazzato di giornata.

Un fallo di Minnie, però, concede a Shingler l’occasione del pareggio all’8′ e l’apertura non tradisce.

Un pessimo calcio di Padovani rischia di regalare un’altra palla pericolosa ai Blues, ma arriva subito un fallo e le Zebre si salvano.

Una maul devastante delle Zebre fa guadagnare 30 metri ai padroni di casa, poi obbliga Cardiff al fallo e i padroni di casa hanno un’ottima occasione vicino ai 5 metri offensivi.

Ancora una maul, poi la ripartenza dalla ruck e meta firmata Palazzani al 12′. Al 16′ fallo di Meyer e Shingler torna sulla piazzola, ma questa volta sbaglia.

Al 20′ nuovo fallo bianconero e nuova chance per l’apertura dei Blues che sbaglia ancora.

Ma ora soffrono le Zebre, insiste in attacco Cardiff e ancora una volta è Minnie a commettere fallo.

Quarto piazzato per Shingler e questa volta arrivano i tre punti. Molto fiscale Wilkinson, che fischia diversi falli contro le Zebre e al 27′ arriva il giallo per Oliviero Fabiani.

E arriva subito la meta dei Cardiff Blues, che si infilano nella difesa gialloblu per l’occasione e segnano quasi tra i pali con Scully e vantaggio ospite per 13-8. Un fallo tattico di Josh Turnbull costa il giallo anche ai Blues ed equilibrio ristabilito in campo.

Spreca una buona occasione la squadra di casa che dopo un lungo attacco sbaglia e perde l’ovale, commettendo anche fallo.

Colpiscono, così, gli ospiti con una lunghissima azione che logora la difesa delle Zebre e alla fine è Morgan che su calcetto di Shingler schiaccia in meta per l’allungo dei Blues.

Con il rientro di Fabiani le Zebre cercano di sfruttare i pochi minuti di superiorità, ma guadagnano solo un piazzato che Padovani piazza da vicino e padroni di casa che tornano a -7.

Inizia male la ripresa per le Zebre che dopo neanche sessanta secondi concedono un piazzato ai Blues che, però, sbagliano malamente ancora con Shingler.

Wilkonson viene contestato dalle tribune quando al 43′ dà un giallo a Ruzza, dopo che poco prima non aveva visto un probabile fallo gallese su un placcaggio.

Al 46′ altra palla persa dalle Zebre e si invola Tom Jones che può andare facilmente in meta e ospiti che scappano via. Ma al 51′ Rhys Gill fa cadere volontariamente la maul delle Zebre e quarto cartellino giallo della giornata.

Provano le Zebre a sfruttare la superiorità per tornare in partita, spingono forte con il pacchetto di mischia che fa guadagnare molti metri ai padroni di casa e dopo una prolungata azione al 62′ è Giulio Bisegni a schiacciare sulla bandierina sinistra per il 23-16 per i Blues.

Cardiff sbaglia un paio di scelte quando è in attacco e salva le Zebre che stanno soffrendo in difesa e non riescono a riproporsi in attacco.

Ma è ancora una volta la maul devastante dei padroni di casa a ridare coraggio alle Zebre e a riportarle in attacco, ma un tenuto nega la chance di provare il pareggio.

Ma al 75′ l’ennesimo affondo di cattiveria del XV parmigiano finalmente arriva fino in fondo ed è Giovanbattista Venditti a dare la zampata finale, ma Padovani sbaglia una trasformazione non facile e Zebre che restano a -2.