PRO12rugby
PRO12Rugby
RaboDirectPRO12
1383708679.1677ed0.d6b06615bfda408eb39293eaa71538f9

LEINSTER KO, MUNSTER NUOVA CAPOLISTA

Guinness PRO12 Rugby Editor

29 Nov 2016

TAGS

Italiano
©INPHO/Craig Thomas

Termina a Llanelli la striscia di successi consecutivi del Leinster di Leo Cullen che, nell’ultimo weekend internazionale, capitola contro gli Scarlets trascinati dall’esordio dell’ex Crusaders Johnny McNicholl (in meta in pratica alla prima azione della sua nuova avventura celtica).

In Galles finisce 38 a 29 per i padroni di casa che sfruttano alla grande una partenza razzo per poi resistere al ritorno dei dubliners e issarsi al quarto posto in classifica.

Cadono infatti in casa i Glasgow Warriors, superati nel big match di giornata dagli Ospreys di Steve Tandy e costretti al quinto posto proprio dal successo degli Scarlets sulla ex capolista.

Allo Scotstoun la marea gallese invade il campo, bloccando fin dalle prime battute la manovra dei padroni di casa che riescono a segnare solo a due minuti dalla fine, sul punteggio però già acquisito di 22-0 per i bianco-neri (in meta Habberfield, O’Flaherty, Baker e Beck).

In vetta si arrampica quindi il Munster che sfrutta il turno interno contro il Benetton Treviso per assicurarsi cinque punti fondamentali per la corsa playoff. Partita senza storia a Limerick con la Red Army che va sotto 3 a 0 all’8′ ma poi domina, segna sette mete e chiude 46 a 3.

Torna al successo il Connacht campione in carica che in casa contro i Cardiff Blues soffre ma risolve con un secondo tempo cinico fatto di tanta difesa. A decidere sono i piazzati di John Cooney e la meta di Bundee Aki che al 56′ risolvere a favore degli irlandesi il sostanziale equilibrio in campo.

Domenica nel posticipo infine, vittoria importante dei Newport Gwent Dragons che al Rodney Parade piegano Edimburgo (e lo sorpassano in classifica) al termine di una vera e propria battaglia.

Sotto 7 a 0 al 10′ i padroni di casa segnano 17 punti tra il 13′ e il 24′ e costruiscono il divario che gli scozzesi non riusciranno più a rimontare.