DFP Header Area

Zebre e Connacht a caccia di punti importanti

Enrico Borra

Enrico Borra

30 Mar 2017

Tags

Si giocherà sabato allo Stadio Lanfranchi di Parma il recupero del match di Guinness PRO12 tra Zebre e Connacht sospeso lo scorso 17 settembre a causa del maltempo.

Sotto 22 a 10 all’intervallo (mete per gli italiani di Tommaso Boni, Maxime Mbanda e Leonardo Sarto), gli irlandesi campioni in carica ma protagonisti di un inizio di campionato decisamente deludente, si erano visti “graziare” dalla violenta tempesta abbattutasi sulla Cittadella del Rugby emiliana poco prima della fine del primo tempo.

A distanza di oltre sei mesi quel match sarà recuperato e la terza giornata potrà quindi finalmente andare agli archivi, regalando al Guinness PRO12 una classifica completa.

In sei mesi le cose per entrambi i club sono però cambiate profondamente: a Galway ci si gode un momento di straordinaria forma fatto di quattro vittorie nelle ultime cinque giornate, a Parma, al contrario, si vive lo sconforto di una serie aperta di quindici sconfitte tra Guinness PRO12 e Coppa.

A quattro giornate dalla conclusione della stagione regolare le due squadre hanno però ancora molto da giocarsi e cercheranno proprio sabato di conquistare punti fondamentali per il fine stagione.

Se infatti il Connacht deve difendere dall’assalto dei Cardiff Blues il settimo posto che regala il biglietto alla semifinale-playoff “più agile” per il posto in Champions Cup 2017/2018 (ovvero quello contro la settima forza di Top14), le Zebre, ultime in classifica, nel weekend hanno visto il Benetton Treviso (al momento titolare del posto nella prossima Champions Cup riservato all’Italia) volare a +6 grazie alla splendida vittoria sugli Ospreys.