DFP Header Area

L’Italia del Guinness Pro12 non vuole fermarsi per pasqua

Enrico Borra

Enrico Borra

13 Apr 2017

Con tre successi nelle ultime cinque uscite ufficiali, l’Italia del Guinness PRO12 è tornata prepotentemente al centro dell’attenzione internazionale. I nove punti raccolti dalle Zebre nelle ultime due partite, in particolare, hanno riacceso le speranze di un futuro più sereno per il rugby tricolore dopo le dolorose delusioni del Sei Nazioni.

La franchigia emiliana, capace di superare in classifica il Benetton Treviso e oggi risalita a soli due punti dai Dragons, terzultimi, volerà nell’anticipo di domani a Glasgow per affrontare i Warriors, sesti e in pratica condannati all’esclusione dai playoff dall’ultima sconfitta patita per mano del Munster.

Per la formazione di Victor Jimenez, mai vittoriosa contro gli scozzesi nei nove precedenti celtici, si tratta di una partita decisamente delicata ma che potrebbe anche riservare sorprese visto il recente stato di forma bianco-nero.

Chi invece potrebbe ha una reale chance per incrementare il bottino di punti stagionali è proprio Treviso che ospiterà sabato al Comunale di Monigo un Edimburgo in piena crisi.

I rosso-neri siedono al momento al quartultimo posto in classifica, con soli tre punti di vantaggio sui Dragons e cinque sulle Zebre, e hanno aperta una striscia di otto sconfitte tra campionato e Coppa.

Contro Edimburgo il Benetton ha perso le ultime cinque sfide dirette, due delle quali in casa, ma lo storico recita anche quattro successi bianco-verdi, uno dei quali in terra scozzese.

Per sperare in un successo però, la formazione caduta sotto i colpi degli Scarlets la scorsa settimana dovrà essere sostituita dai 23 Leoni visti in campo con gli Ospreys.

Succulente come di consueto il resto del programma della ventesima giornata, terzultima della stagione regolare di Guinness PRO12, dominata dal Judgement Day, lo scontro tra le Regioni gallesi di scena sabato al Principality Stadium di Cardiff (annunciato un pubblico record).

Per le speranze playoff di Ospreys e Scarlets sarà fondamentale un rotondo successo su Blues e Dragons, visto che in Irlanda il Leinster sarà protagonista a Connacht e il Munster riceverà l’Ulster in due sfide tutt’altro che scontate.